Okiku



Mi sono appassionato al metal e al rock più scuro, cadente e cupo fin dai primi anni dell’adolescenza, quando sono riuscito ad ascoltare alcuni dei gruppi più famosi come Children of Bodom e Cannibal Corpse. Da lì in avanti mi si è aperto un mondo ed ho cominciato ad ascoltare anche altri generi e sottogeneri del metal. Le maggiori influenze avute negli anni quando ho impugnato per la prima volta una chitarra in mano sono frutto di band come Alice in Chains, Megadeth, Bon Jovi e Iron Maiden. Nel corso degli anni ho affinato un po’ i miei generi musicali e questo si riflette nella mia scrittura dei brani. Generi come il jazz, post-rock e grunge con band e artisti solisti come Mad Honey, David Bowie e Miles Kane.

Ho cominciato a suonare la chitarra nel 2016, poco prima di compiere 24 anni, un po’ per caso essendomi stata regalata da un clochard in cambio di un paio di birre al classico furgone dei panini. Ho deciso di prendere lezioni subito, concentrandomi prima sulla ritmica e poi sulla parte solista.

Attualmente utilizzo una G&L Rampage, una multieffetto Zoom G3XN e plettri Dunlop da 0.50. Dispongo anche di una Yamaha Pacific da battaglia, che ha circa 28 anni di vita e che utilizzo esclusivamente in sala prove.



Scroll Up
Scroll Up